Benvenuti nel sito di Lucio Vranca

                             Un sito personale per omaggiare il paese

                                 dove sono nato  e gli amici che mi hanno

                                                 fatto vivere momenti meravigliosi

IndexChi sonoAllegra compagniaStrumentistiRepertorioImmaginiOmaggio a FinaleOmaggio a PollinaLink utiliContattami

 

PREMIO "GIUSEPPE COCCHIARA" 2018 - V EDIZIONE

 

Mistretta 1 dicembre 2018

 

MISTRETTA, Premio internazionale “Giuseppe Cocchiara” 2018 per gli studi Demo-Etno-Antropologigi - V Edizione.

Premio conferito al Chia.mo Prof. Pietro Luigi Clemente Professore Ordinario di Antropologia Culturale presso l’Università di Firenze.

L’eccellente organizzazione del centro studi del gruppo “Amastra”, è stata coordinata dal Prof. Mario Atzori, Presidente della Consulta Scientifica F.I.T.P.

Luogo dell’evento: Cine Teatro “Odeon” di Mistretta.

Per sottolineare alcuni momenti dell’incontro mattutino, ho scelto tre canzoni eseguite da gruppo “Amastra”: “Giochi d’infanzia”,” A-ttia luntanu”(per la quale ringrazio i dirigenti dell’Associazione organizzatrice) e “Lamentu di un servu ad un Santu Crucifissu”.

 

GIOCHI D’INFANZIA: un canto che racconta momenti ludici di un lontano passato

Quando non c'erano ancora la televisione, la radio, i cellulari, i social network ; quando i giocattoli erano frutto della fantasia; quando, per necessità, le ragazzine imparavano a cucire, a ricamare, a rappezzare gli indumenti logorati dall’uso, altri ragazzi riuscivano a trascorrere buona parte del loro tempo tenendo in esercizio la mente con giochi di gruppo, di società, individuali, esercitando giochi intelligenti. Il gruppo “Amastra” dimostra quanto detto.   

 

“A-TTIA LUNTANO”: un canto scritto nel 1996 che ho voluto dedicare agli emigrati per ricordare il dramma del fenomeno migratorio che ha umiliato e devastato molte famiglie. Il fenomeno ha avuto inizio nel 1861 con l’Unità d’Italia. Il secondo momento di forte emigrazione all'estero, è avvenuto tra la fine della seconda guerra mondiale (1945) e gli anni settanta.

Il gruppo Amastra, grazie alla splendida voce di Chiara Martino, ha messo in scena ed interpretato la mia composizione in modo eccellente tanto da emozionare fino alle lacrime. Pertanto ringrazio i dirigenti del gruppo Patrizia De Caro e Angelo Scolaro per la scelta e la gratificazione.

 

“LEMENTU DI UN SERVO AD UN SANTU CRUCIFISSU” : Un canto il cui testo è stato scritto da un anonimo.

Il testo è quello da cui Modugno ha ricavato il brano "Malarazza". Si tratta di un “lamento” in dialetto siciliano di un poeta anonimo. Dopo Modugno questo brano è stato registrato e portato all'attenzione del pubblico in diverse versioni e da diversi gruppi di musica etnica, tra questi è giusto citare il gruppo “Amastra” di Mistretta.

Lucio Vranca

 

Giuseppe Cocchiara

 

 

Il vincitore del premio "Cocchiara", Prof. Pietro Luigi Clemente Professore Ordinario di Antropologia Culturale presso l'Università di Firenze

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio Storico  - Archivio dediche - Archivio immagini - Feste e spettacoli  -  Cronaca

 

 

 

 

 

© Copyright 2006 -Lucio Vranca- ©

Tutti i diritti sono riservati

E-mail  -  vrancalucio@alice.it  -   lv@vrancalucio.net