Benvenuti nel sito di Lucio Vranca

                             Un sito personale per omaggiare il paese

                                 dove sono nato  e gli amici che mi hanno

                                                 fatto vivere momenti meravigliosi

IndexChi sonoAllegra compagniaStrumentistiRepertorioImmaginiOmaggio a FinaleOmaggio a PollinaLink utiliContattami

 

Omaggio all'artista Mugavero

 

MISTRETTA AGOSTO 2008

"...Quando gli scarti del legno d'ulivo, amorevolmente, prendono forma per mano dell'uomo è la natura che ringrazia per l'atto d'amore".

 

Recapito telefonico: 3339435473

Chi è Paolo Mugavero?

Riassumere con poche parole il percorso della sua vita è rischioso perchè può diventare un'operazione fortemente riduttiva, ma la voglia di provarci è forte ed è dettata dalla simpatia nei suoi confronti.

Paolo Mugavero nato a Mistretta il 2/10/1959 non ha frequentato istituti di preparazione artistica. Il suo unico titolo di studio è la licenza media conseguita a Mistretta nel 1972. All'età di dieci anni un brutto incidente lo ha privato della mano destra durante il lavoro di apprendista, in una macelleria, usando il tritacarne. Un'infanzia segnata dal disagio, dalle difficoltà di agire, dalle privazioni, dal muro dell' autoaccettazione. Una situazione problematica destinata a durare tutta la vita.

Forse, la sua personalità creativa e vitale è stata soffocata e condizionata dai timori, dai complessi, dallo smarrimento della coscienza e dalla solitudine. Ma la forza di volontà e la pienezza delle capacità intellettuali, lo hanno portato a reagire, ad affrontare la realtà e le difficoltà inevitabili con serenità, fino alla totale accettazione del proprio essere.

L'interesse per la scultura dell'artista Mugavero (forse per i motivi sopra descritti) non si può considerare una passione innata. Ha sempre avuto, però, uno spiccato spirito di osservazione e lo dimostra quando dice: "Ho sempre pensato che la natura è un' infinita forma artistica ed è l'uomo che deve scoprirla". Da questa sua affermazione si capisce che il senso dell'arte e l'amore per la natura sono sempre state le prerogative principali della sua vita.

Mugavero, impiegato comunale, giardiniere della Villa Chalet di Mistretta durante la cura delle bordure mostra i primi segni delle sue capacità artistiche dando forma al verde: forme allegoriche che abbelliscono ulteriormente la stessa villa. Le sue capacità di osservazione e di realizzazione sono emerse con chiarezza all'età di 35 anni circa. La passione si legge nei suoi occhi quando afferma: "Osservo i pezzi di legno d'ulivo e già vedo un oggetto che deve venir fuori" . Il legno d'ulivo, nobile, caldo e generoso non è di facile lavorazione in quanto nodoso e duro: occorre forza, pazienza e tanta fatica. 

Lo scultore, applicando una piccola protesi alla mano destra, usa il martello con naturalezza azionando lo scalpello che, colpo dopo colpo, fa emergere le figure che, lentamente, prendono forma. Mugavero taglia dolcemente il legno perchè sa che, prima o poi, dalla massa legnosa nascerà una sua creatura. Creatura che sembra svegliarsi da un lungo letargo o liberarsi da un obbligato torpore. Ogni opera ha un nome e un significato come quella che accarezza nella foto che rappresenta la sua mano inesistente. La straordinaria bellezza del colore policromo del legno d'ulivo contribuisce a rendere più bella l'opera. La lucidatura a mano esalta le venature simili al marmo e alla scultura sembra aggiungersi l'opera del pittore.  Tutte le sculture mostrano una palese vivacità e non nascondono la contentezza, la stessa che si legge negli occhi dell'artista mista ad una grossa dose di modestia e semplicità. 

La capacità artistica di Paolo Mugavero è visibile e Mistretta gioisce perchè sa di avere scoperto un nuovo talento.

Con affetto e simpatia

Lucio Vranca

Le opere

Cliccare sull'mmagine per ingrandire

 

 

 

© Copyright 2006 -Lucio Vranca- ©

Tutti i diritti sono riservati

E-mail  -  vrancalucio@alice.it  -   lv@vrancalucio.net