Benvenuti nel sito di Lucio Vranca

                             Un sito personale per omaggiare il paese

                                 dove sono nato  e gli amici che mi hanno

                                                 fatto vivere momenti meravigliosi

IndexChi sonoAllegra compagniaStrumentistiRepertorioImmaginiOmaggio a FinaleOmaggio a PollinaLink utiliContattami

- I RACCONTI DI ENZO ROMANO -

DALLA RACCOLTA:

 

 

PREMESSA

 

 

 Vai anche alle poesie di enzo romano

 

Enzo Romano

Enzo Romano è nato a Mistretta nel 1933. Ha insegnato nelle scuole elementari di Mistretta, Reitano, Castel di Lucio e Calolziocorte (Lecco), dove risiede dal 1963.

Ha collaborato con diverse case editrici ed ha pubblicato testi per la scuola elementare. Dal 1978 scrive per la rivista di pedagogia e didattica per la scuola di base L'Educatore. Ha collaborato anche con l'I.R.R.S.A.E. Lombardia quale consulente per l'area logico-matematica.

Ha condotto corsi di aggiornamento per docenti della scuola dell'obbligo. Dal 1990 ha  insegnato a Bergamo, nei corsi polivalenti di formazione professionale per gli insegnanti.

È l'autore della matematica della Guida Fabbri per gli insegnanti delle scuole elementari.

Ha collaborato  alla raccolta del materiale dialettale del Vocabolario Siciliano fondato da Giorgio Piccitto, a cura di Giovanni Tropea.

Sue pubblicazioni:

- Muddicati. Frammenti di cultura popolare a Mistretta, a cura dell'Amministrazione Comunale di Mistretta, Messina 1988 e 1991.   ,

- A casa Paterna. Dialetto e cultura popolare a Mistretta, Pungitopo, Patti 1994. Nel dicembre del 1994 gli è stato assegnato il premio "Giuseppe Cocchiara" e, con esso, il riconoscimento di avere prodotto «autentici etnotesti in dialetto mistrettese arcaico, che esprimono con grande efficacia e precisione, i valori in larga misura ormai sbiaditi della cultura popolare di Mistretta e dei Nebrodi». (dal libro "Alla ricerca delle radici")

 

Ho voluto pubblicare i racconti dell'amico Enzo su internet per due semplici motivi. Primo perché ho ritenuto giusto che i racconti arrivassero alla maggior parte dei mistrettesi che vivono lontano dal paese natio ancora legati da vincoli affettivi e che non sono in condizione di masterizzare il CD-ROM: internet è il mezzo più idoneo per arrivare lontano. Enzo dice nella premessa "... Desidero, infatti, dialogare ancora e sempre con la mia gente", ma la sua gente non vive solo a Mistretta, la sua gente vive spesso di illusioni, di sogni quei sogni che la conducono nei luoghi che forzatamente ha dovuto lasciare. Questa forma di divulgazione per gli emigrati, dunque, è un'opportunità, l'occasione per potere ascoltare e ricordare fatti, persone o avvenimenti del passato che Enzo Romano, Tatà Lo Iacono e Lucio Oresti raccontano con passione, con veemenza coinvolgendo l'ascoltatore incapace di staccarsi dalla visione della presentazione: è, per tutti, una lezione chiarificatrice delle espressioni ormai in disuso. "...Per quanto mi riguarda, considero quest’opera un doveroso omaggio alla mia gente". Lo dice Enzo nella premessa ed è questo il secondo motivo per cui ho voluto pubblicare il lavoro: UN OMAGGIO AD UN AMICO, UN ATTO DI STIMA VERSO UN GRANDE MAESTRO AMASTRATINO PER IL QUALE NUTRO TANTA AMMIRAZIONE, STIMA E RISPETTO. 

 

N.B. Dal punto di vista tecnico ho notato che i file i PowerPoint non si aprono più agevolmente per l'evoluzione dei sistemi operativi e dei programmi. Pertanto, per risolvere il problema, ho ritenuto opportuno trasformare in WMV scaricabili tutti i 40 racconti registrati a casa mia nel 2007. L'unico problema rimasto è quello di dovere attendere durante il download per potere godere della magnificenza delle recitazioni che hanno il potere d'incantare l'ascoltatore e di conoscere l'"arcaico" dialetto della nostra Mistretta. 

Lucio Vranca